Respirazione e rilassamento

“Proprio come un uccello legato ad una corda vola via in tutte le direzioni e, non raggiungendo altro luogo su cui posarsi, ritorna a dove è legato, allo stesso modo, caro ragazzo, la mente vola via in tutte le direzioni e, non raggiungendo altro luogo su cui posarsi, ritorna al respiro. Perché la mente, caro ragazzo, è legata al respiro.” (Chāndogya Upanishad)

A CHI SI RIVOLGE: a tutti ma in particolare a chi ha difficoltà o non vuole praticare gli āsana (posizioni) dello yoga.

DIFFICOLTÀ: per tutti

CONTENUTI: la respirazione addominale/diaframmatica, la respirazione completa, Kapalbhati, Anuloma Viloma pranayama (respirazione a narici alternate), la connessione respiro-mente e respiro-emozioni, rilassamento profondo guidato.

OBBIETTIVI: imparare e fare propria la respirazione corretta (addominale/diaframmatica), imparare il controllo del respiro (da cui derivano la conoscenza e il controllo delle emozioni e della mente), imparare a rallentare il ritmo del respiro e dei pensieri, imparare il rilassamento profondo del corpo, del respiro e della mente, allineandoli sulla stessa lunghezza d’onda, nella quiete e nella concentrazione, a realizzare quell’unione racchiusa nel significato profondo di yoga. Lo yoga è meditazione.

DURATA: un’ora