Come tutti sappiamo, oggi in Italia chiunque può esercitare la professione di insegnante di yoga, a prescindere che abbia o non abbia un diploma, che il suo diploma sia stato rilasciato per un corso di due settimane, di un mese, di un anno, eccetera. Di fatto, i certificati e i diplomi per l’insegnamento dello yoga si acquistano.

L’Attestato di Qualità e di Qualificazione Professionale dei Servizi Prestati rilasciato da YANI (Associazione Nazionale Insegnanti di Yoga), invece, viene rilasciato solo a chi è effettivamente in possesso degli standard professionali che gli iscritti nella categoria di Socio Ordinario sono tenuti a rispettare nell’esercizio dell’attività ai fini del mantenimento dell’iscrizione all’associazione in tale categoria e di quanto previsto alla lettera a) b) c) d) dell’art 7, comma 1, legge 4/2013.

In allegato i dettagli della nuova norma UNI che certifica la figura professionale dell’insegnante di yoga